Monthly Archives: Febbraio 2021

2021: L’invio delle spese al sistema TS diventa semestrale

Il provvedimento del direttore dell’ Agenzia delle Entrate del 22 gennaio 2021, a causa di problemi tecnici ha prorogato di 8 giorni – vale a dire a lunedì 8 febbraio – la scadenza originaria del 31 gennaio 2021, prevista per la trasmissione delle spese riferite all’anno 2020.

Il DM pubblicato alcuni giorni fa infine tiene ferma la data di oggi, lunedì 8 febbraio, per l’invio delle spese sostenute nel 2020 ma al contempo riscrive per il 2021 la periodicità delle trasmissioni che avverranno:

  • entro il 31 luglio 2021, per le spese sostenute nel primo semestre dell’anno 2021;
  • entro il 31 gennaio 2022, per le spese sostenute nel secondo semestre dell’anno 2021;
  • entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale, per le spese sostenute dal 1 ° gennaio 2022.

Si ricorda infine che rientrano nell’obbligo di invio al sistema TS le seguenti prestazioni sanitarie:

  • Ticket per acquisto di farmaci e per prestazioni fruite nell’ambito del Servizio Sanitario
    Nazionale.
  • Farmaci: spese relative all’acquisto di farmaci, anche omeopatici.
  • Dispositivi medici con marcatura CE: spese relative all’acquisto o affitto di dispositivi medici con marcatura CE.
  •  Servizi sanitari erogati dalle farmacie e parafarmacie: ad esempio spese relative ad ecocardiogramma, spirometria, holter pressorio e cardiaco, test per glicemia, colesterolo e
    trigliceridi o misurazione della pressione sanguigna.
  •  Farmaci per uso veterinario.
  •  Prestazioni sanitarie (escluse quelle di chirurgia estetica e di medicina estetica): assistenza specialistica ambulatoriale; visita medica generica e specialistica o prestazioni
    diagnostiche e strumentali; prestazione chirurgica; certificazione medica; ricoveri ospedalieri ricollegabili ad interventi chirurgici o a degenza, al netto del comfort.
  • Spese agevolabili solo a particolari condizioni: protesi e assistenza integrativa (acquisto o affitto di protesi – che non rientrano tra i dispositivi medici con marcatura CE – e assistenza integrativa); cure termali; prestazioni di chirurgia estetica e di medicina estetica
    (ambulatoriale o ospedaliera).
  •  Altre spese sanitarie.

Circolari Studio Tre-gi

NUOVO RINVIO DELLE CARTELLE

Il nuovo rinvio delle cartelle

  • Notifiche – Nuova sospensione degli atti fiscali e delle cartelle al 28.02.2021. Il decreto legge, in Gazzetta Ufficiale 30.01.2021, prevede anche la proroga del versamento e presentazione del modello dichiarativo della web tax, con spostamento dei termini a marzo e ad aprile.
  • Rate scadute al 8.03.2020 – Secondo la risposta dell’Agenzia delle Entrate Riscossione a Telefisco, tutti i contribuenti che avevano rateazioni decadute al 8.03.2020, possono chiedere un nuovo piano di rientro senza pagare il pregresso (in data 8.03 è entrato in vigore il Decreto Cura Italia, che ha decretato la sospensione delle rate da pagare).
  • Dilazione 2021 – I soggetti decaduti dalla precedenti rottamazioni alla fine del 2019, possono effettuare la dilazione del debito residuo. Le istanze presentate entro il 31.12.2021 possono ottenere le seguenti agevolazioni:
    • allungamento al mancato pagamento a 10 rate non pagate (invece di 5);
    • chiudere una dilazione per le rateazioni decadute, senza pagare il pregresso;
    • ottenere una rateazione fino a € 100.000, se si dimostrano le difficoltà economiche.
  • La domanda di un nuovo piano di rientro delle cartelle esattoriali può essere inviata via PEC o presentata di persona agli uffici dell’AdER.
  • È possibile ottenere la rateazione fino a € 100.000 direttamente online attraverso il servizio dedicato “rateizza adesso” collegandosi all’area riservata dell’Agenzia delle Entrate Riscossione.